Archivi tag: Fideiussione

Nei Partneriati strategici i costi di fideiussione sono adesso finanziati

I costi di fideiussione sui finanziamenti ai Partenariati Strategici sono adesso finanziati

Anno scorso ho avuto uno scambio di email con l’Agenzia Nazionale Italia (INDIRE) relativa alla collocazione nel budget dei costi di fideiussione nei Partenariati Strategici.

Come è noto le Agenzie Nazionali possono chiedere ai soggetti privati che hanno avuto un progetto approvato una fideiussione a garanzia degli acconti concessi sui progetti di Partenariato Strategico. La Guida al programma Erasmus+ (edizione 2014, pag 196) affermava che  i costi di fideiussione sono eligibili:

The following categories of costs are also considered eligible:  costs relating to a pre-financing guarantee lodged by the beneficiary of  the grant, where that guarantee is  required by the National or Executive Agency.

Avevo chiesto all’Agenzia Nazionale Italia se il costo della fidiussione andasse collocato nella voce Exceptional costs. L’Agenzia Nazionale mi aveva risposto che il costo di fideiussione andava imputato alla categoria di spesa ‘Project management and implementation’. ma questa è una voce fissa, che dipende solo dal numero di anni di durata del progetto. Imputare la fideiussione a questa categoria di costo voleva dire in concreto renderla non rendicontabile.

Qui di seguito la mia risposta all’Agenzia Nazionale Italia:

“Se ammettiamo che la Guida al programma è stata realizzata da EACEA in piena autonomia, e le Agenzie Nazionali non sono state informate in dettaglio sui tanti specifici punti della Guida, allora è possibile commentare anche le interpretazioni delle AN, fermo restando che poi a tali interpretazioni ci si dovrà conformare perché saranno quelle seguire dai valutatori. Dico questo perché mi sembra che il criterio che cita per identificare le voci di costo che vanno colllocate sotto Exceptional Costs:

COSTI REALI legati al subappalto o all’acquisto di beni e servizi che non possono essere forniti direttamente dalle organizzazioni partecipanti per motivi debitamente giustificati

valga perfettamente anche per i costi di fideiussione, che sono infatti costi reali legati all’acquisto di un servizio (la fideiussione) che l’organizzazione non può fornire in proprio.

Come sa, nei progetti multilaterali del precedente LLP l’acquisto di costi e servizi ricadeva nella categoria Other Costs, e i costi di fideiussione andavano messi a budget proprio in questa categoria. Se nei nuovi KA Partenariati Strategici gli Other Costs sono stati fusi assieme al Subcontracting nella nuova categoria Exceptional costs, logica vorrebbe che i costi che in precedenza ricadevano in Other Costs adesso fossero sotto Exceptional costs. Questo anche perché non si riesce a trovare un criterio logico per la loro esclusione.

La voce Project management and Implementation elenca tutte attività di staff (non acquisto di prodotti e servizi) con l’eccezione di ‘brochures’ e ‘leaflet’. In realtà questi due subcontracting, nei progetti che producono output intellettuali di valenza europea, vengono finanziati con la voce di budget multiplier events. Perciò EACEA ha inteso inserire sotto Project management and Implementation solo i costi minimi legati alla eventuale stampa in subappalto di poche copie di brochure e pieghevoli che, proprio perché in quantità limitata, spesso vengono stampate internamente. Il costo minimo spiega l’anomalia (l’eccezione) dell’inserimento di un costo di subcontracting in una voce che è riferita a spese di personale. Un altro aspetto che vale la pena di notare è che la stampa in subcontracting di un pieghevole è una scelta volontaria dell’organizzazione, mentre l’accensione di una fideiussione è un costo obbligatorio una volta che l’AN l’ha richiesta.

I costi di fideiussione, al contrario, sono assai più rilevanti. Se ammettiamo un progetto di 2 anni, una fideiussione sull’80% del finanziamento totale e il costo della fideiussione al 4% (che è il valore attuale di mercato) otteniamo 2.560 € su un finanziamento totale di 80.000 €, 4.800 € su un finanziamento totale di 150.000 € e 9.600 € su un finanziamento di 300.000 €. Poiché come sa il finanziamento all’applicant in un progetto di 2 anni è di 12.000 e, vediamo che la fideiussione incide a seconda dei casi del 21%, 40%, 80%. Cioè se seguiamo la sua impostazione l’applicant vede obbligatoriamente ‘sparire’ dal 20 all’80% del finanziamento per le spese per la gestione delle attività ordinarie del progetto. Mi sembra una scelta difficlmente difendibile.

Se nelle prossime settimane decidete di cambiare impostazione, mi tenga informato.”

In contemporanea avevo inviato lo stesso messaggio, in inglese, anche a EACEA.

Sono contento di vedere che nella Guida al programma erasmus+ 2015 si dice chiaramente (p.121) che i costi di fideiussione vanno inseriti nella voce di budget Exceprional costs.