Erasmus+2016 Come cambiano i Partenariati strategici per Scuola e Educazione degli Adulti | Erasmusplus

La Call 2016 del Programma Erasmus+ prevede alcune novità importanti sui Partenariati strategici – Azione KA2.

Innanzitutto nella struttura: a seconda degli obiettivi e della composizione del partenariato, vi possono essere due tipi di Partenariato strategico. Ovvero:

  1.  Partenariati strategici per l’innovazione, ai quali viene richiesto di sviluppare risultati innovativi e/o disseminare e mettere in pratica idee o prodotti innovativi preesitenti. A tal fine, è previsto un budget specifico per la realizzazione di tali opere di ingegno e per organizzare i relativi eventi di disseminazione.
  2. Partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche, focalizzati sulla creazione o il consolidamento di reti e sul confronto e lo scambio di idee, pratiche, metodi. Anche questi Partenariati possono produrre risultati finali, che devono essere disseminati, in maniera proporzionale rispetto agli obiettivi e alla dimensione del progetto. Tali risultati non hanno un budget specifico dedicato, ma devono essere realizzati con i fondi previsti per la gestione e implementazione del progetto.

Quindi, chi desidera cimentarsi in un progetto nell’ambito dell’Azione Chiave2 deve innanzitutto individuare insieme ai propri partner la tipologia di partenariato che meglio risponda agli obiettivi e le esigenze che si vuole soddisfare con il proprio progetto: se indirizzarsi su un partenariato di larga scala con il focus sull’innovazione e sulla realizzazione di opere di ingegno (Partenariati Strategici per l’innovazione), oppure su un partenariato di piccola scala con il focus sulla cooperazione e sullo scambio di pratiche (Partenariati strategici per lo scambio di buone pratiche).
Per gli Istituti scolastici, alla base della fase preliminare alla stesura del progetto è anche decidere se: avere come partner soltanto altre scuole oppure coinvolgere altri tipi di attori del territorio; affrontare tematiche (e quindi avere un impatto) solo sul settore dell’Istruzione scolastica oppure sviluppare un progetto in un’ottica trans-settoriale.

Fonte: Erasmus+2016 Come cambiano i Partenariati strategici per Scuola e Educazione degli Adulti | Erasmusplus

Rispondi